Home Eventi Festa del Soccorso 2022: iniziati i progetti per il rilancio della Festa...

Festa del Soccorso 2022: iniziati i progetti per il rilancio della Festa Patronale

L’Associazione Tradizione Fujente, appena conclusa la Festa del Soccorso 2021, pensa già all’edizione del 2022, perché i progetti sono tanti ed hanno bisogno di tempo per essere sviluppati e concordati con le Autorità preposte, in virtù anche dell’emergenza pandemica che, allo stato attuale, è ancora in corso, augurandosi che l’anno prossimo tutto torni alla normalità.

Allo studio ci sono diverse iniziative di carattere religioso, devozionale e tradizionale.

Alcuni progetti erano stati già presentati nei primi mesi del 2020 durante alcune riunioni istituzionali. Infatti, in tali occasioni, si erano già portati a conoscenza del tavolo tecnico, diversi progetti tutti molto ben riconosciuti ed apprezzati dagli astanti. Poi purtroppo il covid ha fermato tutto.

Visto l’evolversi positivo della situazione pandemica, è doveroso riprendere i progetti affinché la prossima Festa del Soccorso, venga rivisitata e portata al passo dei tempi in virtù anche degli episodi occorsi nelle precedenti edizioni dove fino all’ultimo giorno, erano in forse le tradizionali batterie a seguito delle disposizioni normative del tempo.

Proprio per questo l’Associazione Tradizione Fujente rilancia la proposta già acclarata nel 2020 ovvero quella di creare una regia unica affinché tutto quanto sia attinente alla festa, passi da questo Ente che si andrebbe a creare. Solo così si avrebbe una situazione ben chiara di tutta la Festa del Soccorso dove gli Enti aderenti, quelli giustamente riconosciuti e non quelli improvvisati ovvero dei privati, possano lavorare tutti assieme sia per il bene della festa che per quello della popolazione che merita più rispetto ed attenzione.

Questo “Consorzio” servirà a valorizzare di più la Festa del Soccorso e perché no, anche a cercare di darle la giusta strada per farla diventare “Patrimonio Mondiale dell’Umanità” in quanto la nostra bellissima festa è ricca di storia, fede, tradizione e passione, presupposti fondamentali affinché le venga attribuito tale titolo dall’UNESCO.

Negli ultimi tempi la festa patronale ha tanto patito la disputa di eventi, la corsa agli orari, la frenesia dei luoghi e la monotonia del programma senza che il tutto venisse aggiornato con eventi e manifestazioni nuove, facendo diventare la festa qualcosa di statico, vecchio e ripetitivo.

Per quanto sopra, l’Associazione Tradizione Fujente, chiede sin da subito un tavolo tecnico con tutti gli Enti preposti affinché già si possa argomentare sulla prossima edizione della Festa del Soccorso, perché non bisogna farsi trovare impreparati e, visto che ormai sono due anni di stallo a causa del covid, questa è l’occasione giusta per ripartire ed organizzare una nuova Festa del Soccorso pensando al passato ma guardando al futuro.

In conclusione ci auspichiamo che tanti più giovani e meno giovani (donne e uomini) prendano a cuore i nostri progetti, diventando soci della nostra Associazione così da poter collaborare tutti assieme per il futuro della nostra tradizione e per salvaguardare quanto di buono la nostra città offre.

Questo comunicato verrà tradotto in lingua inglese affinché i tanti followers stranieri della nostra associazione, trovino l’articolo di facile lettura. Questa iniziativa sarà la prima del genere e d’ora in poi, ogni comunicato di questa associazione, verrà tradotto in inglese così da dare un servizio completo ai turisti esteri che solitamente partecipano alla Festa del Soccorso ovvero che potrebbero partecipare ad ulteriori eventi che questa associazione organizzerà durante l’anno.

 

FESTA DEL SOCCORSO 2022: PROJECTS FOR THE RELAUNCH OF THE PATRONAL FEAST HAVE BEGUN.

L’Associazione Tradizione Fujente, just concluded the FDS 2021, it is already thinking about the 2022 edition, because the projects are many and they need time to be developed and agreed with the competent Authorities, also by virtue of the pandemic emergency which, at the current state, is still in progress, hoping that next year everything will return to normal.

There are various religious, devotional and traditional initiatives under study.

Some projects had already been presented in the first months of 2020 during some initial meetings. In fact, on such occasions, several projects were already brought to the knowledge of the technical table(meeting with the city council and safety associations) , all very well recognized and appreciated by bystanders. Then unfortunately the covid stopped everything.
Given the positive evolution of the pandemic situation, it is necessary to resume projects so that the next Relief Day(3rd sunday of may) is revisited and brought up to date by virtue of the episodes that occurred in previous editions where it was not certain until the day before the feast if the traditional batteries following the regulatory provisions of that time, would have been or would not have been executed.

Precisely for this reason, L’Associazione Tradizione Fujente relaunches the proposal already established in 2020, namely that of creating a unique direction so that everything related to the Festival passes through this “committee” that would be created. Only in this way would there be a very clear situation of the entire FDS where the Associations, those rightly recognized and not improvised or private ones, can all work together both for the good of the Festival and for the population that deserves more respect and attention.

This “Consortium” will serve to enhance the FDS more and why not, also to try to give it the right path to make it a “World Heritage Site” as our beautiful feast is rich in history, faith, tradition and passion, fundamental requirements for it to be awarded this title by UNESCO.

In recent times, the patronal feast has suffered so much from the dispute of events, the stiff competition for the amount of events as well as the locations for the events, and the monotony of the program without everything being updated with new events and manifestations, making the feast something static, old and repetitive.

For the above, L’Associazione Tradizione Fujente immediately asks for a technical table(meeting) with all the association so that we can already discuss the next edition of the Festa del Soccorso because we must not be caught unprepared and, given that there are now two years of stalemate because of the covid, this is the right opportunity to start over and organize a new FDS thinking about the past but looking to the future.

In conclusion, we hope that many younger and older people (women and men) will take our projects to heart, becoming members of our Association so that we can all collaborate together for the future of our tradition and to safeguard the good that our city has to offer.

This press release will be translated into English so that the many foreign followers of our association find the article easy to read. This initiative will be the first of its kind and from now on, every press release of this association will be translated into English so as to give a complete service to foreign tourists who usually participate in the Festa del Soccorso or who could participate in further events that this association will organize throughout the year.

Articolo precedenteFesta del Soccorso 2021: ecco i disegni partecipati all’iniziativa “Con gli occhi dei bambini”
Articolo successivoAssociazione Tradizione Fujente: aperte le iscrizioni per diventare socio